Dal confronto partecipato del gruppo di cittadini e cittadine è nata la nuova lista di Rinnova Tirano che riunisce competenze ed esperienze in tutti i settori: ecco quindi i nostri candidati

 



FRANCO SPADA

(amministrazione pubblica e urbanistica)
Sindaco uscente

52 anni, residente a Tirano nel centro storico, laureato in Architettura al Politecnico di Milano, da oltre 20 anni funzionario pubblico responsabile Ufficio tecnico precedentemente al Comune di Sondalo ed attualmente al Comune di Piateda. Appassionato di sport si dedica da anni all’attività sportiva ed in particolare al tennis.  Dal 26 maggio 2014 Sindaco di Tirano.

“Dopo 5 anni di lavoro impegnativo partito da una difficile situazione delle casse comunali e da debiti accumulati, oggi la situazione è molto favorevole e permette interventi che cambieranno in meglio la nostra città. Ottenuta la certezza della tangenziale, ora vorrei seguire il buon andamento dei lavori. Ritengo la mia ricandidatura un atto di responsabilità e se avrò la vostra fiducia, io come sempre ci metterò la mia competenza, serietà ed impegno”.

 


SONIA CLAUDIA BOMBARDIERI

(cultura e turismo)
assessore uscente

56 anni, laureata in lingue con formazione in Marketing territoriale. È stata Direttrice organizzativa di ente culturale e Responsabile comunicazione in società industriale. Dal 2010 è consulente per enti e imprese per lo sviluppo di progetti di cooperazione internazionale in campo culturale e turistico. È assessore alla Cultura e al Turismo.

“In questi cinque anni ho sentito tante persone apprezzare Tirano e le sue frazioni, la ricchezza della nostra cultura. Vorrei continuare a portare il mio impegno e le mie competenze affinché Tirano diventi sempre più viva e accogliente, per noi che la abitiamo, in centro e nelle frazioni, per i giovani e per chiunque voglia visitarla”.

 


BENEDETTO RENZO DEL SIMONE
(urbanistica, viabilità, opere pubbliche)

72 anni, ingegnere libero professionista con studio a Tirano dal 1976. Ha svolto importanti incarichi di Progettazione e Direzione Lavori in diversi campi: opere civili e industriali, opere di regimazione idraulica e sistemazione idrogeologica (1987), centrali di teleriscaldamento a biomassa (Tirano e Sondalo, 2000) e altri impianti teleriscaldamento (2008 e 2012), opere stradali (ponti e passerelle) in varie località della Valtellina.

“Mi hanno chiesto di candidarmi per seguire la realizzazione dell’opera più importante per Tirano negli ultimi 50 anni, la variante SS.38 (tangenziale) in tutti quegli aspetti che impatteranno sul territorio: verifica dei tempi di esecuzione dei lavori, opere di miglioria per ridurre l’impatto ambientale, interferenze con la viabilità comunale e interpoderale”.

 


GRETA GALANGA
(turismo, settore vitivinicolo)

38 anni, laureata in comunicazione internazionale, lavora per una casa vitivinicola locale, è consigliera nel Consiglio d’Amministrazione del Consorzio Turistico di Tirano e precedentemente impiegata presso enti per la promozione del turismo enogastronomico in Valtellina.

“Vivere per un po’ lontano da casa mi ha fatto vedere il luogo in cui sono nata con occhi diversi; vorrei portare la mia esperienza e il mio entusiasmo per promuovere la bellezza e le potenzialità di Tirano”.

 

PAOLA GHILOTTI
(artigianato, commercio)

51 anni, sposata, ha due figli, Davide che lavora in falegnameria e Andrea che studia.  Diplomata all’istituto IPSIA. Collabora nell’attività di famiglia nel settore artigiano.  Precedentemente ha gestito per anni con la madre un negozio di frutta e verdura. Volontaria ENPA. Nel tempo libero le piace camminare, giocare a carte e occuparsi dei suoi animali. 

“Sono entrata in lista perché apprezzo la concretezza, la trasparenza e i valori del Gruppo e ne condivido i progetti. Sostenere le attività commerciali e artigianali facendo rete sul territorio è indispensabile”.

 

GIOVANNI MARCHESI 
(sociale e associazionismo)
consigliere uscente

56 anni, Diploma di Maturità Tecnica Commerciale. Ha svolto servizio civile sostitutivo al servizio militare presso la Caritas con cui continua a collaborare. Dal 1987 al 2014 è stato volontario nella cooperazione sociale. Dal 1990 lavora presso la Casa di Riposo di Tirano.   Siede in Consiglio Comunale dal 2009 e dal 2014 è consigliere di maggioranza.

“Mi ricandido perché ritrovo in questo gruppo una dimensione sociale e politica che riconosco costitutiva del mio essere e alla quale da sempre ispiro la mia vita, mettendomi a disposizione delle “fragilità” presenti nella nostra comunità, con particolare attenzione agli anziani”.

 

MAURIZIO MAZZA
(agricoltura e istruzione)
assessore uscente

38 anni, dottore agronomo, insegnante e agricoltore. Laureato nel 2004, da oltre 10 anni segue l’azienda di famiglia e pratica assistenza tecnica in campo vitivinicolo e frutticolo. È sposato e insegna presso l’Istituto Tecnico Agrario di Sondrio. Dal 2016 è assessore all’Istruzione e all’Agricoltura.

“Vorrei continuare a dare il mio contributo per sostenere l’attività agricola tiranese e far sì che la tangenziale di Tirano si realizzi nel rispetto dei nostri agricoltori. Vorrei continuare a rispondere alle esigenze delle famiglie trovando un connubio tra settore scolastico e aziende locali.”

 

DORIANA EVA NATTA
(sociale e pubblica amministrazione)

47 anni, sposata. Laureata in giurisprudenza. Funzionario della Pubblica Amministrazione, Coordinatore Provinciale Sindacato CONFSAL-UNSA. Dal 2014 Presidente della Casa di Riposo di Tirano. Attiva da anni nel volontariato ospedaliero e culturale. Ha curato la scrittura del libro: “La mia vita in due tempi-Una storia di coraggio, fragilità e rivincita”. Recita nella compagnia teatrale di Baruffini. Ama la lettura, le camminate, giocare a burraco.

“Ho deciso di candidarmi perché amo Tirano e mi piacerebbe contribuire a rendere la nostra città ancora più bella. La mia esperienza alla guida del Consiglio di Amministrazione della Casa di Riposo mi ha insegnato che il lavoro di squadra consente di ottenere importanti risultati per il bene della persona e della comunità”.

 

PIETRO MARCO PANIZZA
(associazionismo e agricoltura) 

61 anni, sposato e felicemente nonno. Oggi in pensione, continua a collaborare nell’azienda agricola di famiglia. Per diversi anni impegnato nel volontariato come Presidente della Pro Loco di Tirano. Il suo hobby preferito è parlare con la gente.

“Ho aderito al gruppo perché ho apprezzato il lavoro fatto finora e condivido lo spirito che guida Rinnova Tirano. Con le persone del gruppo c’è affinità di valori e di principi”.



CAMILLA PITINO
(istruzione e cultura)

30 anni, laureata in Filosofia nel 2014 e in Lettere moderne nel 2018. Ha collaborato come giornalista a IntornoTirano, La Provincia Pavese e Il Settimanale della Diocesi di Como. Insegnante nella scuola secondaria. Da sempre sensibile alle tematiche sociali, si è impegnata nel volontariato in oratorio e in parrocchia. Ama i viaggi e la montagna e il nuoto. È sposata da 5 anni e da pochi mesi è diventata mamma.

“Ho apprezzato il lavoro svolto dall’Amministrazione Spada e vorrei far continuare questa buona gestione della cosa pubblica. Voglio impegnarmi in prima persona per rendere Tirano una città più a misura di famiglia e perché il Comune concorra con le altre istituzioni all’educazione dei bambini e dei ragazzi”.

 

ANDREA MARIO LUIGI POLUZZI
(servizi terziario)
consigliere uscente

46 anni. Laureato in Economia e Commercio nel 1997 e dal 2001 iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. È dottore commercialista e revisore contabile e titolare di uno studio professionale di Tirano. È impegnato in realtà associative e nel volontariato locale.

 “Mi candido perché credo nello sviluppo di una energy community per la nostra Tirano”

 

STEFANO PORTOVENERO
(ambiente e sviluppo territori montani)

27 anni, giovane dottore agronomo, ha frequentato l’Università della Montagna di Edolo, specializzandosi in progetti di sviluppo dei territori montani, con particolare riferimento alla valorizzazione delle risorse agroambientali. Ha svolto un anno di servizio civile presso l’ufficio tecnico comunale, occupandosi di tutela ambientale e cura del verde pubblico.

“Ho deciso di mettermi in gioco per condividere la mia passione per il luogo in cui vivo, ma anche le mie conoscenze nell’ambito della gestione e pianificazione territoriale, delle risorse ambientali e del verde urbano, contribuendo attivamente all’idea di una Tirano “green”, sempre più sostenibile e attrattiva per le nuove generazioni”.

 

LUCA SOLTOGGIO
(informatica)
consigliere uscente

41 anni. Diplomato all’Istituto Tecnico “Pinchetti” di Tirano, ha lavorato tra Milano e Pavia. Tornato in Valtellina, lavora attualmente come dipendente presso un’importante società informatica. Esperto di internet e nuove tecnologie.

“”In questi 5 anni ho avuto l’onore di vedere un gruppo guidato da valori quali l’onestà, la dedizione la professionalità unite ad una profonda visione d’insieme. Ho scelto di ricandidarmi perché continuare a dare il mio contributo affinché questi valori siano il caposaldo della nostra amata Tirano”.